Home > Premio > Premio ITAS > La giuria

La giuria

La giuria è formata da Enrico Brizzi, Leonardo Bizzaro, Lorenzo Carpanè, Linda Cottino, Luisa Sforzellini, Gian Mario Villalta, Claudio Bassetti, Luana Bisesti e Carlo Scataglini

Il presidente di giuria è Enrico Brizzi

Enrico Brizzi – presidente di giuria

Enrico Brizzi (Bologna, 1974) ha esordito a vent’anni con il romanzo Jack Frusciante è uscito dal gruppo, seguito da Bastogne e Tre ragazzi immaginari. Dalla passione per i viaggi a piedi - che l’ha condotto a percorrere la Via Francigena da Canterbury a Roma, l’antica via dei pellegrini medievali da Roma a Gerusalemme e a traversare per intero il nostro Paese dalla Vetta d’Italia a Capo Passero - ha tratto ispirazione per Nessuno lo saprà, Il pellegrino dalle braccia d’inchiostro e Gli Psicoatleti. Compongono invece la trilogia dell’Epopea fantastorica italiana i romanzi L’inattesa piega degli eventi, La Nostra guerra e Lorenzo Pellegrini e le donne. Il suo ultimo titolo è Di furore e lealtà, la biografia del ciclista Vincenzo Nibali, scritta a quattro mani con lo stesso asso siciliano.?


Leonardo Bizzaro

Leonardo Bizzaro (Trento, classe 1958) vive da vent’anni a Torino. Giornalista, è responsabile delle pagine di cultura e spettacolo di La Repubblica, quotidiano per il quale scrive sui temi della montagna, ed è collaboratore della Rivista della Montagna e di Alp. Per molti anni è stato nel direttivo del TrentoFilmFestival.






Lorenzo Carpanè

Lorenzo Carpanè (veronese, classe 1961) è docente di letteratura italiana contemporanea presso l’Università di Verona, autore di saggi storico-letterari, consulente e formatore per Palestra della Scrittura di Milano.






Linda Cottino

Giornalista free lance, dopo esperienze radiofoniche e editoriali, ha diretto la rivista ALP dal 2002 al 2009. Dal 2010 collabora con la web tv AlpChannel e coordina la collana di guide Marco Polo per la casa editrice Edt. Nel 2012 ha fondato con un gruppo di giornalisti il trimestrale storico Turin. 







Gian Mario Villalta

Gian Mario Villalta (Visinale di Pasiano, Pordenone, classe 1959) è uno scrittore italiano. Insegnante, ha pubblicato libri di poesia e narrativa. Ha vinto il Premio Viareggio nel 2011 con la raccolta "Vanità della mente" (2011) edito da Mondadori. È il direttore artistico di Pordenonelegge.






Claudio Bassetti

Claudio Bassetti (Trento, classe 1953) è Presidente di SAT dal 2012. Docente di scienze matematiche e naturali, impegnato nell’ambito della educazione ambientale, ha curato pubblicazioni sul tema. Nell’ambito SAT ha organizzato e diretto corsi di formazione e di aggiornamento sulle aree protette, sulla rete Natura 2000, sul paesaggio alpino, sull’uso delle risorse. E’ autore di articoli e ricerche sui temi dello sviluppo sostenibile.





Carlo Scataglini

Carlo Scataglini, nato a L’Aquila nel 1961 è insegnante di sostegno di scuola secondaria di I grado dal 1989 e attualmente titolare presso la S.M. Dante Alighieri di L’Aquila. Ha scritto numerosi libri sulle tematiche dell'integrazione scolastica e sulla didattica. Partecipa annualmente come relatore a importanti convegni dedicati all'inclusione. 






Luana Bisesti

Ha passato vari anni a Milano ricoprendo ruoli organizzativi e di insegnamento presso il Politecnico. Rientrata a Trento, sua città natale, ha cominciato a collaborare con il Trento Film Festival, meglio conosciuto come Festival della Montagna, occupandosi di MontagnaLibri, Rassegna Internazionale dell'Editoria di Montagna, del relativo catalogo e del programma degli eventi letterari diventandone nel 2002 la curatrice. Dopo una breve transizione come responsabile organizzativa dell'intero Festival, dal 2011, ne ha assunto il ruolo di direttore.