Home > Eventi > News

IL PREMIO ITAS AL CIRCOLO DEI LETTORI DI TORINO


Ottobre 2018 - Altro grande successo del Premio ITAS che nella serata di lunedì 15 ottobre ha riempito il Circolo dei lettori di Torino. Nell’ambito della rassegna “La Montagna, fra parole ed emozioni”, l’evento ha permesso al pubblico torinese di conoscere Roberto Casati, il vincitore della sezione “narrativa” dell’ultima edizione del concorso. 

Il filosofo cognitivista ha trasformato un gelido inverno nel New Hampshire in una metafora di un tempo perduto.
Nella Lezione del freddo, a metà tra diario di viaggio, di sopravvivenza e breviario filosofico, lo scrittore racconta la propria esperienza quotidiana con il freddo. 
Accanto a Casati, presenti Enrico Brizzi e Lorenzo Carpanè, rispettivamente presidente di giuria e coordinatore del premio. 

“Mia madre – spiega Roberto Casati - è cresciuta nello stesso cortile monzese in cui abitava Walter Bonatti. Tutti i fine settimana e tutte le vacanze della mia infanzia e adolescenza sono trascorsi all'ombra delle montagne dietro casa, le Grigne, la Valtellina, un po' di Dolomiti, moltissima Val di Cogne. Non avrei mai pensato di venir ricompensato un giorno per un libro su montagne di cui non avevo mai sentito parlare, alla frontiera tra Vermont e New Hampshire. Montagne semplici ma bellissime, primordiali, che si erigono solitarie in un mare sconfinato di boschi. Fredde d'estate come d'inverno. Sono diventate un po' le mie montagne”. 










> Indietro