Home > Eventi > News

PREMIO ITAS, MONTAGNAVVENTURA, AQUILA STUDENS: DISPONIBILI I NUOVI REGOLAMENTI

Maggio 2018 - È tempo di guardare al 2019. 

Dopo il successo della Lezione del freddo di Roberto Casati, L’uomo montagna del duo Gauthier-Fléchais e La cresta infinita di Sandy Allan, il Premio ITAS si prepara alla 45a edizione destinata ai libri pubblicati tra il 1° gennaio 2018 e il 31 dicembre 2018.
Non resta indietro il concorso Montagnavventura dedicato ai giovani. 
Quattro le nuove sezioni: a (ragazze e ragazzi della scuola media), b (ragazze e ragazzi del biennio delle superiori), c (ragazze e ragazzi del triennio delle superiori), d (giovani dai 20 ai 25 anni). Il termine ultimo per l’invio dei testi è il 15 febbraio 2019. 

Quanto ai progetti formativi, si aggiungono ora quelli rivolti al Trentino, frutto della collaborazione con l'Iprase, l'istituto provinciale per la ricerca e la sperimentazione educativa, e con l'Accademia della Montagna. 
La novità importante riguarda la scrittura professionale. È stato avviato un corso che punta a formare i docenti all'insegnamento della scrittura di testi professionali, in relazione ai diversi mezzi di comunicazione, sia tradizionali che digitali.
Uno spazio specifico è destinato anche alla scrittura professionale su web e social, spazi sempre più usati nel mondo dell’economia e del lavoro. 

Aggiornato anche il regolamento di Aquila Studens, che quest’anno raggiunge la VIa edizione. Articolato in due sezioni (triennale e magistrale), il premio ammette elaborati scritti in italiano e discussi tra il 1° gennaio 2018 e il 31 dicembre 2018. Le tesi dovranno essere inviate entro il 29 marzo 2019. La premiazione avverrà nell’ambito della cerimonia di premiazione del Premio Itas del Libro di Montagna 2019.

Qui maggiori informazioni:

Premio ITAS
Montagnavventura
Aquila Studens

> Indietro